Salta al contenuto Salta alla navigazione principale Salta al piè di pagina
Home » News » STATO DI ATTENZIONE PER POSSIBILI FENOMENI TEMPORALESCHI

STATO DI ATTENZIONE PER POSSIBILI FENOMENI TEMPORALESCHI

STATO DI ATTENZIONE PER POSSIBILI FENOMENI TEMPORALESCHI

Sul versante Sud-alpino staziona una massa d’aria più calda e instabile rispetto a quella sopraggiunta a Nord delle Alpi che possiede un notevole potenziale per lo sviluppo di rovesci temporaleschi localmente anche molto intensi. L’assenza di forzanti ben identificabili in grado di modificare sostanzialmente questa situazione nelle prossime 48 ore non permette una previsione di dettaglio sulla localizzazione dei fenomeni più intensi e sulle loro tempistiche di sviluppo. Tuttavia, nel pomeriggio di oggi 06/08, lo sviluppo di temporali sparsi risulta più probabile sulla fascia prealpina, in particolare su Orobie e Prealpi bergamasche e bresciane.

Non si esclude qualche cella temporalesca isolata sulle zone di Pianura limitrofe e sull’Appennino. In serata, probabilità in aumento di temporali sparsi, anche di forte intensità, in particolare sulle zone di pianura e ancora sulla fascia prealpina. Riguardo al vento, non vi sono condizioni per rinforzi diffusi e persistenti, ma possono verificarsi forti raffiche nell’ambito dei nuclei temporaleschi più intensi. Nel corso della giornata di domani 07/08, persisteranno condizioni favorevoli allo sviluppo di fenomeni temporaleschi localmente anche intensi. Si distinguono in generale tre fasi. La prima, nella notte, descritta nel paragrafo precedente, che potrà concludersi nel primo mattino interessando prevalentemente Pianura e Oltrepò Pavese.

Una seconda fase di temporanea attenuazione dell’instabilità si estenderà fino a circa metà pomeriggio. Una terza fase, tra il tardo pomeriggio e la serata fino ad interessare le prime ore di lunedì, che potrà portare ad un nuovo aumento dell’instabilità, con fenomeni temporaleschi più probabili sulle zone occidentali della regione. Raffiche di vento anche forti nelle aree soggette ai temporali più intensi. Secondo gli attuali scenari di previsione per la giornata del 08/08, nonostante l’evoluzione ancora molto incerta, saranno probabili condizioni di instabilità almeno fino alla prima parte della giornata.

Fonte: Centro Funzionale Monitoraggio Rischi Naturali di Regione Lombardia

Per questo motivo, la protezione civile locale verrà attivata per una “sorveglianza minima” e sino ad attenuazione dei fenomeni.

e.ma (emergency manager) Comune di Bussero

f.to  Giuseppe Palmiotto

coordinatore GCVPC-BUSSERO (Protezione Civile Locale)

f.to Marco Provvido

Send this to a friend